... Artisti  •  Consigli per...  •  Featured

Consigli per gli artisti: come usare Instagram per aumentare la propria visibilità

Negli ultimi anni si è assistito all’esplosione di social media come Facebook, Instagram e Twitter, proprio per questo è importante che gli artisti, oggi, siano presenti su più piattaforme possibili. Tra quelle citate Instagram è sicuramente quella che meglio si adatta ai profili artistici in quanto interamente basata sulla grafica. Sebbene essere seguiti sui social da un grande numero di persone non sia sufficiente per portare avanti una carriera, può essere comunque uno strumento utile quando si deve presentare il proprio lavoro in vista di mostre o si collabora a nuovi progetti. Scopri i consigli di Singulart su come utilizzare Instagram in modo strategico e raggiungere nuovo pubblico grazie alla tua arte!

Primi passi

Prima di tutto, se stai cercando di ottenere visibilità e di far crescere il tuo pubblico assicurati che le impostazioni per la privacy sul tuo conto Instagram siano pubbliche: devi fare in modo che il tuo profilo sia facilmente raggiungibile e tracciabile e ciò non sarà possibile se il tuo account sarà privato.

Parliamo ora della descrizione del tuo profilo, quella che compare proprio sotto al tuo nome. Per essere effcace dovrà essere semplice e arrivare dritta al punto, qualcosa come: “Artista astratto che vive e lavora a Parigi”, per esempio. E’ sempre una buona idea includere poi un link diretto al tuo sito web o negozio online (o alla tua pagina Singulart!) in modo che i futuri clienti sappiano sin da subito dove scoprire e acquistare le tue opere.

Sviluppa un’estetica personalizzata

L’account Instagral dell’artista di Singulart Claire Desjardins

Uno stile visivo lineare e contenuti piacevoli attireranno sicuramente più attenzione e, di conseguenza, maggior pubblico. Pubblica sempre foto dei tuoi lavori che siano in alta qualità e stabilisci una linea di coerenza da seguire per la pubblicazione delle immagini.
E’ bene evitare un sovraffollamento di contenuti molto diversi tra loro: foto in studio, primi piani di opere d’arte, promozione di mostre, il rischio che si corre è di apparire disordinati, caotici, senza una direzione.
Consiglio: prova a pensare ai post da pubblicare in serie da tre, così potrai coniugare foto con temi differenti apparendo sempre estremamente professionale.

Se senti di essere particolarmente a tuo agio con Instagram prova a prendere spunto da alcuni utenti che pubblicano immagini in stile mosaico, come nel caso dell’artista di Singulart Jacqueline Suowari.

Sfrutta il potere degli hashtag

Gli hashtag sono necessari per qualunque artista che desideri aumentare la propria visibilità. Ma cosa sono gli hashtag? Sono parole chiave che vengono associate ai post rendendo più facile per i nuovi utenti trovare i tuoi contenuti: per esempio, se sei un amante dell’arte e sei alla ricerca di quadri astratti espressionisti, potresti digitare #espressionismoastratto su Instagram. A questo punto, tutti i post etichettati in questo modo appariranno, ordinati tra i più popolari e i più recenti.

Come artista, è importante usare hashtag abbastanza popolari ma mai troppo generici. Scegli degli hashtag rappresentativi del tuo lavoro anziché optare per un vago #arte.
Instagram consente di utilizzare fino a 30 hashtag in un solo post ma spesso l’utilizzo di tutti questi tag rischia di apparire agli occhi dell’utente come una lista noiosa di pubblicità e autopromozione. Cerca quindi di usare tra i 5 e i 10 hashtag al massimo e collocali alla fine del tuo post, subito dopo la didascalia.

Oltre la tela grazie a Instagram TV

Un breve video dell’artista di Singulart Eva Volf su IGTV

Di qualsiasi forma d’arte si tratti, il pubblico ama sempre dare una sbirciatina al “dietro le quinte”. Come fare? Instagram consente di girare e caricare dei video grazie all’uso di IGTV: dai l’opportunità ai tuoi followers di gettare uno sguardo al processo che porterà alla creazione di una tua opera!

Quando è il momento migliore per pubblicare un post?

Decidere quando condividere il tuo post su Instagram è importante quanto il contenuto stesso. Attraverso le statistiche di Instagram sul tuo account potrai scoprire quando i tuoi followers dedicano maggior tempo ai post che pubblichi. Grazie a questo strumento non solo conoscerai il momento migliore della giornata per pubblicare dei post ma potrai anche informarti sul tuo pubblico e sapere da dove proviene.

Dati da Sprout Social

Pianifica i tuoi post

Per gestire il tuo tempo e pianificare i post, puoi usare applicazioni come HootSuite. A differenza di piattaforme come Facebook o Twitter, Instagram non consente di pianificare i post in anticipo e caricarli automaticamente. Con HootSuite è possibile caricare immagini, didascalie e hashtag in anticipo e ricevere una notifica quando è il momento perfetto per pubblicare il contenuto in diretta su Instagram.

Entra in contatto con i tuoi followers

Interagire con i tuoi seguaci su Instagram è decisivo: rispondere ai messaggi personali, ai commenti, essere in contatto attivo con altri artisti che ammiri, sono azioni necessarie affinché il tuo profilo acquisisca visibilità… basti pensare che attività simili spesso portano a collaborazioni e partnership.
Se hai realizzato un’opera d’arte in collaborazione con un marchio, assicurati di taggare il brand nel post in modo che quest’ultimo abbia la possibilità di ripubblicare e condividere il tuo lavoro con il proprio pubblico.

Inserisci link ai prodotti e al tuo sito online

Instagram dispone di strumenti intelligenti che consentono di collegare direttamente i prodotti nei vostri post. Questo strumento appare come un tag tradizionale, ma può portare ad un link esterno come un negozio online dove i tuoi followers possono acquistare direttamente i tuoi lavoro.
Ecco un esempio presente sul nostro Instagram che rimanda all’opera dell’artista Lesley Taylor.

Alla tua promozione online ci pensa Singulart!Clicca qui per diventare uno dei nostri artisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.