... Artisti  •  Consigli per...  •  Featured

5 Residenze artistiche sparse per la Germania

Dall’inizio della Rivoluzione Industriale è iniziato un periodo in cui sopravvivere come artista è diventata una sfida. Forse però stiamo voltando pagina, perché in questi tempi incerti è più importante che mai che gli artisti abbiano il potere di rappresentare la confusione interiore e comunitaria. Ma se il pubblico comprende ora la necessità di permettere agli artisti di avere uno spazio mentale illimitato per potersi esprimere veramente, che ne è dello spazio fisico necessario? Per fortuna, le residenze artistiche sono sparse per tutto il mondo.

È in questi spazi che gli artisti possono lasciare che la preoccupazione della normale vita quotidiana si plachi e si impegnino veramente nel processo artistico per settimane, mesi e talvolta fino a un anno. In questo articolo, Singulart esplora alcune delle migliori residenze artistiche in Germania.

Akademie Schloss Solitude

Situata in un palazzo in stile rococò costruito nel 1764-69 alla periferia di Stoccarda, la residenza Akademie Schloss Solitude è perfetta per chi desidera immergersi nella campagna tedesca. Per alcuni, il processo creativo dipende dalla capacità di ritirarsi da ogni distrazione esterna. Questa residenza funge da fuga per coloro che vogliono essere circondati da campi disabitati, lontano dal caos della vita urbana. La residenza comprende un posto di lavoro, uno stipendio mensile di 1.150 euro e le spese di viaggio coperte. I residenti internazionali hanno il vantaggio di avere un’assicurazione medica inclusa, mentre le spese per il trasporto dei materiali da e per Stoccarda sono a carico del programma.

Akademie Schloss Solitude

DAAD Artists-in-Berlin Program

Dalla caduta del Muro di Berlino nel 1989, la città è stata la casa di molti artisti grazie al basso costo della vita in generale. Il programma DAAD Artists-in-Berlin ha rafforzato questa idea di Berlino come importante centro creativo. Proprio a causa della popolarità di questa residenza è una giuria a nominare gli artisti da invitare per il programma, diversamente dal consueto processo di candidatura.

berlin residency

Bethanien

Bethanien ha dimostrato di essere un trampolino di lancio fondamentale per molti artisti emergenti. Un’organizzazione no-profit che si è guadagnata una reputazione mondiale per il suo programma di residenze internazionali, la Künstlerhaus Bethanien offre a 25 artisti provenienti da tutto il mondo residenze di un anno nel cuore della vivace scena artistica berlinese. L’obiettivo è quello di instaurare un dialogo vivace tra artisti di diversa provenienza e disciplina e il pubblico in generale.

Bethanien

Bauhaus Residence

Se non cercate una metropoli indie come Berlino preferendole un luogo più appartato, la Residenza Bauhaus a Dessau è una valida alternativa. Nella Casa Muche/Schlemmer è disponibile uno spazio di lavoro e di soggiorno, oltre a un’indennità mensile di 1.200 euro. Il soggiorno in questa residenza termina con l’artista che espone le proprie opere nella Casa di Gropius.

bauhaus

Künstlerhaus Schloss Balmoral

Se la tua richiesta per il Künstlerhaus Schloss Balmoral dovessere avere successo, allora considerati molto fortunato, poiché questa residenza si trova nell’idilliaca cornice della villa rinascimentale italiana a tre piani situata nella storica città termale di Bad Ems. Con due borse di studio residenziali di tre mesi e quattro borse di studio di nove mesi offerte ad artisti internazionali, questa residenza ha anche la particolarità di cambiare ogni anno il suo tema o il suo stile!

Künstlerhaus Schloss Balmoral

Scopri le residenze italiane imperdibili!